XXI MARZO GIORNATA IN CUI SI RICORDANO LE VITTIME INNOCENTI DI MAFIA

 

Domenico Gabriele, detto Dodò, aveva 11 anni. E’ morto per sbaglio. Se per sbaglio si può morire, su un campo di calcetto in contrada Margherita periferia nord di Crotone, vittima innocente di un regolamento di conti tra ‘drine.

Era il 25 giugno 2009.

 

 

 

 

 

 

 

 

AZIONE&PENSIERI DI PACE

:: Echi di diritti, echi di pace
:: Doppio appuntamento con il cioccolato
:: L’Europa risponde (?)
:: Pikadonbus, una fermata per la Pace
:: Il 27 maggio torna la Festa della Pace
:: Violenza sulle donne, incontro di riflessione
:: La Resistenza in scena con “Emozioni Resistenti”
:: A tutte e tutti un 2018 di pace e legalità
:: Il Centro Pace festeggia il Nobel a ICAN
:: Giornata mondiale contro le armi nucleari
:: Raccolta firme “Ero straniero”
:: Donne in marcia contro l’atomica